In questa pagina:

Agrichim

Accedi al servizio

Il servizio è soggetto ad autenticazione tramite certificato digitale.

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge ai funzionari regionali che ricevono le richieste di analisi inviate tramite il front office su SistemaPiemonte.

Il servizio è promosso e finanziato dalla Regione Piemonte e realizzato dal CSI-Piemonte.

Presentazione

ll Laboratorio Agrochimico Regionale è stato costituito in data 01.01.1978; dal 01.01.1998 è integrato nel Settore Fitosanitario Regionale (D.C.R. 30.09.1997 n. 442-14210).
Articolato nelle sedi di Torino e Ceva, effettua analisi su varie matrici di interesse agrario e alimentare, sia per utilizzazioni direttamente operative (scelte di concimazione, progetti di valorizzazione, indagini conoscitive, ecc.), sia a supporto di prove sperimentali e progetti di ricerca.
Le matrici analizzate sono:

  • terreni
  • matrici vegetali (es. foglie, frutti)
  • acque irrigue o reflue
  • compost, terricci e matrici organiche.

Il servizio si rivolge ai funzionari regionali che ricevono le richieste di analisi inviate tramite il front office su SistemaPiemonte e che possono, per ogni campione pervenuto al Laboratorio:

  • verificare la correttezza dei dati inviati dai richiedenti e correggere eventuali errori o aggiungere le informazioni mancanti;
  • compilare la ricevuta che attesta l'accettazione del campione e il conseguente passaggio alla fase di analisi (la ricevuta può essere sia stampata sia inviata via e-mail);
  • archiviare i risultati ottenuti;
  • validare la correttezza dei risultati;
  • sottoporre il campione a nuova analisi, in caso di risultato anomalo;
  • validare il referto e comunicare via e-mail al cliente la conclusione dell'analisi, in caso di risultato corretto;
  • emettere la fattura, se richiesta.

Torna su