In questa pagina:

Agricoltura biologica

Accedi al servizio

Per accedere è necessario disporre almeno di login e password.

Utenti del servizio

Il servizio Agricoltura Biologica mette a disposizione dei funzionari di Regione, Province e Comunità Montane le funzionalità per la gestione dell'elenco annuale degli operatori dell'agricoltura biologica del Piemonte.

Presentazione

Prima di immettere prodotti sul mercato come biologici, gli operatori che producono, preparano, immagazzinano tali prodotti o li importano da un paese terzo, devono notificare la loro attività alle autorità competenti in Piemonte (Province e Comunità Montane) ed assoggettare la loro impresa al sistema di controllo gestito dagli Organismi autorizzati dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali.

Con l’approvazione della D.G.R. n. 29-4054 del 27/06/2012, la Regione Piemonte ha definito l’avvio della gestione informatizzata della notifica di attività con metodo biologico e dell’iscrizione nell’elenco degli operatori dell’agricoltura biologica, sulla base di quanto previsto dal DM n. 2049 del 1/2/2012, a partire dal 1 luglio 2012.

Questo servizio, denominato ABIO, inserito nell’ambito del Sistema informativo Agricolo Piemontese (SIAP), consente la predisposizione delle notifiche on-line, da parte degli operatori biologici o dei CAA. Le richieste trasmesse on-line vengono rese disponibili agli Organismi di Controllo e alle Autorità competenti per le attività di propria competenza. Attraverso la gestione informatizzata viene costantemente aggiornato l’elenco regionale degli operatori biologici in Piemonte.

Come presentare la notifica del biologico

Le notifiche possono essere presentate attraverso i Centri autorizzati di assistenza in agricoltura (CAA). Per presentare la notifica in proprio occorre:

  • essere iscritti all'Anagrafe agricola unica del Piemonte ed aver aggiornato i propri dati; gli operatori che preparano e/o commercializzano prodotto biologico, devono indicare i dati relativi ai fabbricati ove si svolge l’attività
  • essere in possesso di una carta nazionale dei servizi (CNS) o della login e password, che si ottiene mediante registrazione sul portale.

Le notifiche di inizio attività e di variazione sono soggette a imposta di bollo.

Torna su