In questa pagina:

Estirpazione e impianto vigneti

Accedi al servizio

Il servizio è soggetto ad autenticazione tramite certificato digitale o SmartCard.

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge agli operatori della Pubblica Amministrazione

Presentazione

L’O.C.M. (organizzazione comune di mercato) vitivinicolo impone che tutti i vigneti di superficie superiore a 1.000 mq siano iscritti nello Schedario Viticolo, dove è registrata anche l’idoneità a produrre vini a denominazione di origine protetta. Pertanto ogni estirpo o impianto di un nuovo vigneto deve essere comunicato alla Pubblica Amministrazione competente in materia. L’impianto di un nuovo vigneto è soggetto alla detenzione di un diritto di impianto. L’estirpo di un vigneto dà origine a diritti di reimpianto che possono essere successivamente utilizzati.

Il servizio consente la compilazione e l’invio on-line di:

  • comunicazioni e dichiarazioni di estirpo o impianto;
  • richieste di riconoscimento o variazione delle idoneità a produrre vini a denominazione di origine protetta;
  • le domande di assegnazione dell’idoneità alle superfici vitate ai fini della rivendicazione delle denominazioni di origine protetta nell'ambito di appositi bandi regionali.
  • dichiarazioni di inserimento menzione vigna ai fini della richiesta di iscrizione del toponimo vigna

Attraverso il servizio è possibile seguire l’iter della pratica.

Come presentare la domanda

Le domande/comunicazioni/dichiarazioni possono essere presentate attraverso i Centri autorizzati di assistenza in agricoltura (CAA)

Per presentare le comunicazioni in proprio occorre:

Documentazione

Torna su