In questa pagina:

Attività soggette a normativa Seveso - Attività a rischio di incidente rilevante (SIAR)

Accedi al servizio

Il servizio è soggetto ad autenticazione tramite certificato digitale.

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge agli operatori della Pubblica Amministrazione.

Presentazione

Il progetto è promosso dalla Regione Piemonte (Direzione Ambiente) e coinvolge le otto Province piemontesi, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (VVF) e l’ARPA Piemonte.
Il CSI-Piemonte ha curato la realizzazione tecnica del servizio.

Il servizio Attività a Rischio di Incidente Rilevante gestisce la base dati condivisa delle informazioni amministrative, tecniche e ambientali riguardanti gli stabilimenti soggetti dal 1993 alla normativa Seveso (DPR 175/1988, D.Lgs. 334/1999 e s.m.i.).

Il servizio consente:

  • inserimento,  gestione e aggiornamento delle informazioni sull’individuazione e definizione degli stabilimenti soggetti alla normativa Seveso (riferimenti anagrafici, inquadramento amministrativo, sostanze e preparati detenuti e lavorati, ipotesi e scenari incidentali);
  • inserimento,  gestione e aggiornamento delle informazioni sugli adempimenti previsti dalla normativa vigente (Piani di Emergenza Esterni, Elaborati RIR);
  • rappresentazione e  gestione geografica delle informazioni sull’impatto degli stabilimenti sul territorio e alla vulnerabilità del territorio stesso.
  • lo svolgimento di attività preventiva degli incendi e la registrazione degli incidenti avvenuti sul territorio

L’inserimento e la gestione dei dati sono suddivisi in base alla normativa statale e regionale vigente.

Per accedere al servizio

Per richiedere il certificato digitale è necessario compilare l'apposito modulo
Il modulo deve essere spedito all’indirizzo e-mail:
assistenza.sira@regione.piemonte.it

Torna su