In questa pagina:

Portale sistemi decisionali Direzione A15

Aree tematiche

Analisi dei processi del Lavoro gestiti dai Servizi per l'impiego e dalla Regione

Gli strumenti disponibili per quest’area tematica, integrano l’ambito gestionale del progetto SILP (Sistema Informativo Lavoro Piemonte), in uso presso i Servizi all’Impiego pubblici e privati piemontesi, del sistema regionale per la mobilità (MoRe) e dell’applicativo on-line per la registrazione e l’amministrazione delle domande di Cassa Integrazione in Deroga (AminDer), realizzando un ambiente di reportistica e monitoraggio, sia statico che dinamico, relativo a vari processi gestiti dai sistemi citati. Gli strumenti disponibili concentrano la loro attenzione nella produzione di analisi dettagliate e statistiche del mercato del lavoro, relativamente alle attività di politica attiva gestite dagli attori pubblici e privati (orientamento, percorsi progettuali, incontro domanda e offerta di lavoro, ecc.), di quelle di politica passiva a carico della pubblica amministrazione (mobilità, censimento dei disoccupati, ecc., cassa in deroga), della gestione della legge 68/99 di competenza degli specifici uffici territoriali (censimento iscritti, graduatorie, ecc.), delle comunicazioni obbligatorie dei rapporti di lavoro (COB) effettuate dalle aziende, delle schede anagrafico professionali inter-scambiate con l’ANPAL (SAP). I Servizi disponibili in questo ambito per la Direzione ‘A15 Coesione Sociale’ sono i seguenti:

  • Stampe Selettive
  • Data Mart delle Politiche Attive per il lavoro
  • Data Mart dei Rapporti di Lavoro
  • Data Mart dei Progetti
  • MODE - Mobilità servizio decisionale
  • ISoLa - Interventi a Sostegno del Lavoro

Monitoraggio ed analisi degli adempimenti amministrativi della L68/99 da parte delle aziende

Le modifiche introdotte dalla Circolare Ministero del Lavoro n.2/2010 sulle modalità di presentazione e sui contenuti dei prospetti informativi delle aziende, hanno richiesto alcuni interventi adeguativi sui sistemi informativi regionali, fruibili dagli operatori della pubblica amministrazione piemontese del Settore Lavoro. Nell’sistemi decisionali e di monitoraggio, in particolare, è stato realizzato un ambiente integrato, nel quale analizzare congiuntamente le informazioni relative alla gestione della L.68/99 delle aziende, indipendentemente dalle modalità di acquisizione e gestionale dei dati (Centri per l’impiego o comunicazione diretta da parte dell’azienda). I Servizi disponibili in questo ambito per la Direzione ‘A15 Coesione Sociale’ sono i seguenti:

  •  SiMonA - Sistema di Monitoraggio Aziende - Legge 68/99

Analisi e monitoraggio delle Forze di Lavoro dell'ISTAT

Il sistema consente di interrogare i dati provenienti dalla rilevazione campionaria sulle Forze di Lavoro dell’ISTAT che rappresenta la principale fonte di informazione statistica sul mercato del lavoro italiano. Le informazioni rilevate presso la popolazione costituiscono la base sulla quale vengono derivate le stime ufficiali degli occupati e delle persone in cerca di lavoro, nonché le informazioni sui principali aggregati dell'offerta di lavoro - professione, ramo di attività economica, ore lavorate, tipologia e durata dei contratti, formazione, ecc.
I Servizi disponibili in questo ambito per la Direzione ‘A15 Coesione Sociale’ sono i seguenti:

  •  Forze di lavoro (dati nazionali)
  •  Forze di lavoro regionale (nuova indagine dal 2004)
  •  Forze di lavoro regionale (dati storici dal 1993 al 2003)

Apprendistato

Strumenti per il monitoraggio e l'analisi dei rapporti di lavoro in Apprendistato, della componente formativa associata e dei diversi soggetti coinvolti (apprendisti, imprese agenzie formative). I Servizi disponibili in questo ambito per la Direzione ‘A15 Coesione Sociale’ sono i seguenti:

  •  OfeLIA - Osservatorio Formazione e Lavoro Interventi in Apprendistato
  •  RdL – Rapporti di Lavoro – Apprendistato

Tirocinio

Strumenti per il monitoraggio e l'analisi dei rapporti di Tirocinio, del progetto formativo associata e dei diversi soggetti coinvolti (tirocinanti, soggetti promotori ed imprese). Il Servizio disponibile in questo ambito per la Direzione ‘A15 Coesione Sociale’ è il seguente:

  •  TirSO – Tirocini – Sostegno all’Occupazione

Programmazione e monitoraggio fisico e finanziario

Sono riferiti a questo ambito gli strumenti finalizzati al monitoraggio fisico e finanziario della Direzione, per consentire la verifica dello svolgimento delle politiche attuate sul territorio, sia nell'ambito dei finanziamenti del POR (Piano Operativo Regionale) che in funzione delle altre fonti di finanziamento utilizzate, ovvero le fonti nazionali e quelle regionali. I diversi livelli di aggregazione disponibili, permettono ai fruitori di disporre di un quadro generale dell'andamento (finanziario e fisico), ma anche di individuare le singole operazioni al fine di disporre di analisi e prospetti maggiormente dettagliati. Segue l’elenco dei Servizi disponibili in questo ambito per la Direzione ‘A15 Coesione Sociale’.

Ciclo Programmatorio 2014-2020

  • RUNE - Monitoraggio finanziario e fisico delle Risorse dell'Unione Europea, nazionali e regionali - POR 2014-2020
  • RAA - Rapporto Annuale di Attuazione Esecuzione - POR 2014-2020
  • Strumento di Governance - POR 2014-2020
  • Check-list 2014-2020
  • AReNA - Area di monitoraggio per il REgistro Nazionale degli Aiuti.

Ciclo Programmatorio 2007-2013

  • RUNE - Monitoraggio finanziario e fisico delle Risorse dell'Unione Europea, nazionali e regionali - POR 2007-2013
  • RAE - Rapporto Annuale di Esecuzione - POR 2007-2013
  • Check-list 2007-2013.

Trasversali alle diverse programmazioni

  • Giustificativi di spesa

Osservazione degli individui in Obbligo Formativo

L'obbligo formativo è il dovere (nonché diritto) di frequentare attività formative fino all'età di 18 anni.
Ogni giovane può scegliere se proseguire gli studi nel sistema dell'istruzione scolastica, frequentare il sistema della formazione professionale oppure iniziare il percorso di apprendistato. Durante l'assolvimento dell'obbligo, la scelta operata dai singoli soggetti può essere modificata in quanto i tre sistemi sono considerati equivalenti.

Gli strumenti disponibili in quest'area, consentono agli operatori dei Centri per l'Impiego di supportare i soggetti nella scelta e nel contempo permettono agli enti e ai settori coinvolti nel processo di analisi e monitoraggio, di verificare l'andamento complessivo delle azioni intraprese.

  • OrientA - Servizio decisionale Obbligo Formativo