In questa pagina:

Riscontro autocertificazioni - Guida al servizio

Accedi al servizio

Il servizio è soggetto ad autenticazione tramite certificato digitale.

Guida al servizio

Requisiti

Dal punto di vista tecnologico, i flussi informativi che si svolgono su RuparPiemonte sono tracciati e registrati con meccanismi di sicurezza, di crittografia delle informazioni e di certificazione dei soggetti che vi accedono.
Per utilizzare il servizio è necessario che all'interno dell'Ente siano soddisfatti alcuni pre-requisiti di tipo:

  • amministrativo: adesione al servizio mediante sottoscrizione del Protocollo di Intesa valido a livello provinciale.
  • tecnico:
    • disponibilità del collegamento alla rete RUPAR;
    • utilizzo dei certificati digitali (rilasciati o riconosciuti dalla Certification Authority di SistemaPiemonte);
    • configurazione del server di posta.
Specifiche tecniche:
Processore Pentium
MHz 233 o superiore
RAM Min 64 Mb
RAM Video 2Mb
S.O. Windows 95/NT/2000
Browser MS Internet Explorer 5.5 o superiori
Altri vincoli Browser abilitato a supportare protocollo di sicurezza SSL concifratura DES a 128 bit

Funzionamento

Il flusso del riscontro
L'Amministrazione può procedere/certificare secondo diverse tipologie di riscontro previste nel servizio e nelle dichiarazioni sostitutive del Testo Unico (D.P.R 445/2000).
Alle tipologie di riscontro corrispondono dei ruoli che definiscono i dati a cui si accede per categoria di Ente.
Il riscontro delle autocertificazioni presentate dal cittadino può avvenire:

  • in modalità off line, attraverso sistemi di mailing automatizzati:
    • l'Amministrazione procedente compila i dati oggetto di riscontro;
    • il sistema notifica, via e-mail, all'Ente competente (certificante) l'esistenza della richiesta;
    • l'ente certificante verifica e controlla i dati;
    • il sistema notifica la risposta all'Ente procedente.
  • in modalità on line, attraverso sistemi di interrogazione diretta delle basi dati degli Enti per i quali l'Amministrazione procedente è abilitata.

Tracciabilità
Il servizio permette all'Ente di visualizzare il riepilogo delle attività effettuate specificando alcuni parametri quali la tipologia di riscontro, il periodo o il ruolo che ha rivestito l'Ente (procedente o certificante).

Torna su