In questa pagina:

Servizio di previsione e monitoraggio dei rischi naturali

Accedi al servizio

Il servizio è soggetto ad autenticazione tramite username e password.

Attenzione! Per la completa visualizzazione del sito è necessaria almeno la versione 7.0 di Macromedia Flash Player.

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge agli operatori della Pubblica Amministrazione.

Presentazione

La gestione delle emergenze ambientali richiede un'efficiente integrazione tra tutte le forze di protezione civile impiegate da una parte nella previsione e conoscenza dei fenomeni, dall'altra nell'attuare le azioni di contrasto ed emergenza; a questa esigenza ha cercato di rispondere il nuovo Sistema di Allertamento nazionale, nato nel quadro della Legge n. 183/1989 sulla difesa del suolo e della Legge n. 225/1992 che istituisce la protezione civile.
Gli indirizzi operativi per la gestione organizzativa e funzionale del Sistema di Allertamento nazionale e regionale, adottati con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 febbraio 2004, prevedono che la gestione sia assicurata dal Dipartimento della Protezione Civile, dalle Regioni e dalle Province Autonome, attraverso la rete dei Centri Funzionali, nonché dalle strutture regionali e dai centri di competenza.
La rete dei Centri Funzionali opera secondo criteri, metodi, standard e procedure comuni ed è componente del Servizio nazionale della Protezione Civile, con la finalità di fornire un servizio continuativo per tutti i giorni dell'anno e, se è il caso, su tutto l'arco delle 24 ore giornaliere, che sia di supporto alle decisioni delle autorità competenti e assolva alle necessità operative dei sistemi di protezione civile. Per la Regione Piemonte le competenze del Centro Funzionale sono attribuite ad Arpa Piemonte dalla Legge regionale n. 28 del 20 novembre 2002.
La Regione Piemonte, con Delibera di Giunta n. 37-15176 del 23 marzo 2005 e s.m.i. (B.U.R. n. 21 2° suppl. del 26 maggio 2005), ha approvato il "Disciplinare per la gestione organizzativa e funzionale del Sistema di Allertamento regionale ai fini di protezione civile" e dichiarato attivo il Centro Funzionale regionale presso Arpa Piemonte che è l'evoluzione della Sala Situazione Rischi Naturali, che dal 1996 aveva compiti di sorveglianza per il rischio idrogeologico del territorio regionale.
I dati meteorologici, idrologici e sismici osservati dalle reti di monitoraggio e i documenti informativi (previsionali e di monitoraggio) prodotti dal Centro Funzionale sono diffusi tramite il presente servizio su RuparPiemonte agli enti preposti alla gestione dell'emergenza in materia di protezione civile. 

Normativa

Torna su