In questa pagina:

Fondo Sostegno alla Locazione

accesso libero

Per poter effettuare lo scarico dell'applicativo è necessario introdurre le informazioni seguenti. Tali informazioni hanno lo scopo di registrare gli utenti che hanno prelevato via internet l'applicativo al fine di poter puntualmente fornire loro eventuali aggiornamenti apportati al software o alla documentazione allegata.




Il Fondo Sostegno alla Locazione è relativo all'esercizio 2015.

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge principalmente ai Comuni aderenti al bando regionale per l’erogazione di contributi per la locazione ai cittadini.

Presentazione

I Comuni Capofila devono emettere apposito bando, valido per tutti i Comuni del proprio ambito territoriale e garantire la possibilità di presentazione delle domande dal 14 settembre 2015 al 14 ottobre 2015.

 L'emissione del bando e l'istruttoria di tutte le  domande raccolte competono al Comune capofila, che provvede inoltre all'erogazione dei contributi ai cittadini richiedenti residenti nel Comune medesimo e all’erogazione dell’importo complessivo ai Comuni del proprio ambito territoriale, i quali saranno tenuti a procedere nei confronti dei loro richiedenti.

Per ulteriori informazioni i Comuni potranno rivolgersi al Numero di gruppo 011.4321455 del Settore Edilizia Sociale, dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 16,30
Per gli atti amministrativi accedere alla pagina Provvedimenti e Comunicazioni del sito regionale

Documentazione

Schemi di bando e requisiti minimi

  • DGR 36-1750 del 13 Luglio 2015: Linee di intervento regionali in materia di politiche abitative nel settore dell'affitto per l'anno 2015
    • Allegato A Fondo per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione
  • DD 661 del 10 Agosto 2015: Fondo di sostegno alla locazione esercizio finanziario 2015. Approvazione schemi di bando di concorso e modulo di domanda utilizzabili dai Comuni e finalizzati alle richieste di contributo per i canoni di locazione 2014 e indicazioni operative per i Comuni.

Ulteriori indicazioni:

Per la presente edizione si fa riferimento ai CANONI 2014 e ISEE in corso di validità

Per le cause di esclusione si veda l’Allegato 2 alla D.D. n. 661 del 10/08/2015

Si ricorda che la comunicazione del fabbisogno relativo all’esercizio finanziario 2015 da parte dei Comuni Capofila  per concorrere alla ripartizione delle risorse disponibili, deve essere effettuata entro il termine perentorio del 30 novembre 2015, a pena di esclusione dalla ripartizione, secondo una  delle seguenti modalità:

  1. trasmissione in formato pdf tramite posta certificata al seguente indirizzo coesionesociale@cert.regione.piemonte.it con la dicitura nell’oggetto: “fondo sostegno alla locazione 2015”
  2. trasmissione via email del pdf a un indirizzo che verrà successivamente indicato ai Comuni tramite successiva comunicazione

Dati per la costituzione dell'anagrafe regionale dei beneficiari (dati non idonei a fini della ripartizione delle risorse)

I dati contenuti nella “Parte III” della domanda di contributo che hanno il fine di costituire l’anagrafe regionale dei beneficiari, devono essere scaricati dalla procedura “Fondo Sostegno alla Locazione” cliccando dal menù principale il tasto Estrazione dati statistici per Regione. Tale file dovrà essere inviato entro il 30 novembre 2015, preferibilmente da una casella di posta certificata comunale alla casella di posta servizi.edilizia@cert.csi.it del CSI Piemonte.

Per informazioni relative esclusivamente alla trasmissione dei dati contenuti nella “Parte III” della domanda di contributo rivolgersi al Settore Edilizia Sociale, dott.ssa Laura Schutt Scupolito tel. 011- 4323630.

Torna su