In questa pagina:

Osservatorio sulla Condizione Abitativa in Piemonte

Accedi al servizio

Il servizio, ad accesso libero, permette di consultare dei dati presenti nella banca dati.
Classificazione dati Fondo Sostegno Locazione

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge agli operatori pubblici (quali Regione, Comuni, Atc, ricercatori universitari) e privati.

Presentazione

L'Osservatorio della condizione abitativa della Regione Piemonte ha il fine di acquisire, raccogliere, elaborare, diffondere, valutare dati  nonché il monitoraggio permanente della situazione abitativa. Il monitoraggio "in progress" dei fenomeni economici e sociali si articola almeno su tre livelli: nazionale, regionale e sub-regionale. A livello sub regionale piemontese i dati disponibili derivano prevalentemente da Comuni, ATC, altri enti locali, Tribunali e sono integrati dai procedimenti amministrativi gestionali regionali. È possibile trovare serie storiche a livello provinciale sul patrimonio di case popolari, sul fabbisogno di alloggi, sugli sfratti, sul fondo di sostegno alla locazione.

Scopo dell'Osservatorio e atti costitutivi

Servizio

Nel Servizio è possibile accedere alla banca dati regionale su:

  • Fondo di Sostegno alla locazione
  • Tensione abitativa
  • Domanda abitativa

I dati sono raggruppati per singolo Comune, singola Provincia e Regione, oltre che per anno.
I dati sul fondo di Sostegno alla locazione hanno come fonte i dati provenienti dal programma informatico regionale sul Fondo di sostegno alla locazione che tutti i Comuni aderenti utilizzano per inserire le domande dei cittadini per ottenere un contributo sull'affitto.
I dati sulla tensione e domanda abitativa provengono dalla procedura informatica regionale ERPS in cui i responsabili comunali per tale programma inseriscono i dati sulle case poopolari, le assegnazioni e il disagio abitativo.

Tali dati sono visibili in forma staticati (tabelle e grafici) nella sezione Dati sul Piemonte nelle rispettive voci.

Torna su