In questa pagina:

Richiedi le tue credenziali SPID il Sistema Pubblico di Connettività che ti permette di accedere a Sistema Piemonte e a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione Nazionale e Locale
Approfondisci

Attenzione

A partire dal 18 aprile 2019 non sarà più possibile richiedere le credenziali Sistema Piemonte.
Regione Piemonte si è adeguata a SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale, la nuova soluzione nazionale che ti permette di accedere a tutti i servizi online della Regione e più in generale della Pubblica Amministrazione.
I nuovi utenti potranno richiedere la propria identità digitale attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale nazionale.
Scopri come fare per richiedere il tuo SPID.
Anche in caso di smarrimento e/o dimenticanza delle credenziali Sistema Piemonte sarà necessario utilizzare le credenziali SPID.

Carta dei paesaggi agrari e forestali 1:250.000

Accedi al servizio

Il servizio è ad accesso libero

Utenti del servizio

Il servizio è rivolto a:

  • Regione
  • ARPEA
  • Province
  • comunità montane
  • Comuni
  • altri enti pubblici
  • CAA
  • privati
  • aziende agricole
  • altri soggetti

Presentazione

Il paesaggio si pone fra gli argomenti centrali di riferimento per le funzioni pubbliche di programmazione, controllo ed indirizzo delle direttive legate allo sviluppo di nuove iniziative territoriali, oltre che alle attività di recupero e valorizzazione del territorio.

La Carta dei paesaggi agrari e forestali si propone di delineare un quadro sintetico di conoscenza degli elementi del territorio regionale, nell'esigenza di garantire un equilibrio tra fruizione delle risorse e conservazione dell'ambiente.

Il percorso metodologico che ha condotto alla redazione della Carta dei paesaggi agrari e forestali, distingue sistematicamente, attraverso la descrizione delle componenti paesaggistiche ritenute più significative, la composita realtà ambientale del Piemonte.

La scala di rappresentazione (1:250.000), propria del livello regionale, è parte di un approccio metodologico di conoscenza che prevede anche scale di rappresentazione più approfondite; nell'ordine: 1:100.000, sempre per una visione d'insieme subregionale di area vasta, e 1:50.000, che è una scala di lettura più idonea per affrontare il tema del “paesaggio” su un piano operativo.

Guida al servizio

Carta dei paesaggi agrari e forestali (pdf, 9.606 KB)

Note illustrative (pdf, 10.020 KB)

Torna su