In questa pagina:

Richiedi le tue credenziali SPID il Sistema Pubblico di Connettività che ti permette di accedere a Sistema Piemonte (per i servizi già abilitati) e a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione Nazionale e Locale
Approfondisci

Sportelli informativi in campo agricolo e forestale

Accedi al servizio

Il servizio è soggetto ad autenticazione tramite username e password.
Per i referenti regionali con certificato digitale

Si ricorda di prestare massima attenzione alla chiusura dell'attività giornaliera di sportello. Eventuali giornate non chiuse non concorrono al conteggio ore ai fini della domanda PSR.

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge a :

  • operatori o referenti di sportello;
  • pubblica amministrazione competente per la verifica dell’attività erogata.

Presentazione

I beneficiari della domanda del contributo di Misura 1 “Trasferimento di conoscenze ed azioni di informazione” - Sottomisura 1.2 – “Sostegno ad attività dimostrative ed azioni di informazione” - Operazione: 1.2.1 - “Attività dimostrative e di informazione in campo agricolo e forestale”, registrati nell’Anagrafe Agricola del Piemonte, sono i responsabili delle azioni di dimostrazione e di informazione.

Essi sono Enti, Organizzazioni, Associazioni o Associazione Temporanea di Impresa (ATI) o Associazione Temporanea di Scopo (ATS) costituiti tra i soggetti sopra citati che organizzano le attività di dimostrazione o di informazione.
I destinatari dell'operazione e dell’informazione sono le persone, gli addetti e i tecnici dei settori agricolo, agroalimentare. Sono altresì considerati destinatari le PMI e altri soggetti pubblici e privati operanti nelle zone rurali (come definite a pagina 14 del PSR 2014-2020 – zone B-C-D).

L’intervento prevede la diffusione di informazioni riguardanti l'agricoltura, il comparto agroalimentare e l'economia delle zone rurali per favorire la conoscenza di aspetti rilevanti per l’attività lavorativa di ciascun target individuato, in linea con le priorità, gli obiettivi e le focus area del Programma di Sviluppo Rurale.

Tra le iniziative informative oggetto di possibile finanziamento ci sono le attività di sportello informativo, un servizio di diffusione di informazioni di interesse agricolo ed agroalimentare attivato dal Beneficiario della domanda di contributo con un’attività che va da un minimo di 4 ore ad un massimo di 40 ore alla settimana, con non più di 8 ore al giorno.

L’attività si esercita presso una unica sede fissa per comune (unità informativa) attraverso contatti con il pubblico presso lo stesso sportello oltre che via e-mail e telefono.
Ogni sportello informativo deve essere dotato di un registro informatizzato dell’attività di sportello, orario di apertura e personale coinvolto utile a determinare il rispetto delle ore di apertura e avere evidenza dei contatti effettuati e del personale addetto all’erogazione del servizio di tenuta dello sportello.
Il registro inoltre consente la produzione di un riepilogo telematico mensile dell’attività di sportello.
 

 

Torna su