In questa pagina:

Richiedi le tue credenziali SPID il Sistema Pubblico di Connettività che ti permette di accedere a Sistema Piemonte (per i servizi già abilitati) e a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione Nazionale e Locale
Approfondisci

Servizio Esercenti Minerari

Accedi al servizio

Il servizio è soggetto ad autenticazione tramite autenticazione user - password e PIN, oppure con certificato digitale.

In evidenza - Novità
A partire dai dati 2015 alla scheda sono stati aggiunti i seguenti nuovi campi che si invita a compilare:
1) "Cubatura autorizzata" nel quale deve essere inserito il volume dell'attività estrattiva aggiornato all'ultima autorizzazione/concessione.
2) "Cubatura residua" nel quale va inserita la cubatura ancora da estrarre con riferimento al precedente campo.

 

Utenti del servizio

Gli utenti del servizio sono le imprese che lavorano nel settore estrattivo.

Presentazione

Il servizio consente agli esercenti di inserire le informazioni richieste direttamente nel database della Banca Dati delle Attività Estrattive della Regione Piemonte: in questo modo si velocizza l’invio dei dati al Settore Pianificazione e Verifica Attività Estrattiva, che provvede a elaborarli e a comunicarli all'ISTAT.

La compilazione e l'invio dei dati richiesti sono obbligatori, come previsto dal R.D. 18 dicembre 1927 n. 2717; l'art. 2 del decreto garantisce la segretezza dei dati trasmessi alla Regione.

I dati sono raccolti in schede suddivise in 7 sezioni:

  • occupazione, ore di lavoro, spese di personale
  • infortuni nell'anno
  • produzione
  • consumo di materiali vari e fonti energetiche
  • macchine e impianti
  • lavori eseguiti nell'anno
  • comunicazioni dell'esercente e altre informazioni.

La rilevazione dei dati è estesa alle seguenti lavorazioni:

  • asportazione dei materiali di copertura, coltivazione delle sostanze minerali e trasporto fino al piazzale
  • frantumazione, macinazione, lavaggio, vagliatura, risquadratura e sezionatura dei prodotti della cava
  • operazioni di caricamento di tali prodotti dai piazzali della cava o dagli impianti annessi.

Il servizio è finanziato da Regione Piemonte - Direzione Programmazione e monitoraggio attività estrattive.

Torna su