In questa pagina:

Bandi POR FESR 2014-2020 - FINanziamenti DOMande - Faq

accesso riservato

Accesso con autenticazione tramite Certificato Digitale

 

Bandi aperti dopo il 01/07/2017
Permette di inserire, modificare e consultare domande relative a bandi aperti dopo il 01/07/2017
Accedi al servizio


Bandi aperti prima del 30/06/2017
Permette di inserire, modificare e consultare domande relative a bandi aperti prima del 30/06/2017
Accedi al servizio

Faq

Sommario

  • Quali sono i dati necessari e non modificabili per compilare una nuova domanda?
  • Un’impresa può presentare più di una domanda di finanziamento per lo stesso bando?
  • Quante persone possono inserire domande di finanziamento elative alla stessa impresa?
  • I dati inseriti sono modificabili?
  • Come si possono modificare i dati di una domanda già inviata?
  • Come si accede alla pagina relativa all’ Anagrafica Ente/Impresa?
  • Può un’impresa in fase di costituzione presentare una domanda?
  • Quali sono i dati da inserire relativi al legale rappresentante?
  • Come mai non sono visualizzati i dati inseriti?
  • Qual è la differenza tra Sede intervento e Sede amministrativa?
  • Cosa si intende per Premialità?

---------

Quali sono i dati necessari e non modificabili per compilare una nuova domanda?
Sono indispensabili:

  • Codice fiscale (o P.IVA) dell’impresa
  • Data costituzione impresa

Nota bene: i dati inseriti non potranno più essere modificati. In caso di errore, è obbligatorio annullare la domanda ed inserirne una nuova.
Può presentare domanda anche un’impresa in fase di costituzione.

Un’impresa può presentare più di una domanda di finanziamento per lo stesso bando?
Sì, a meno di vincoli specifici presenti nel testo del bando.

Quante persone possono inserire domande di finanziamento relative alla stessa impresa?
Non sono presenti vincoli, ogni utente del sistema può  gestire esclusivamente le domande che ha inserito.
Nel caso il soggetto collegato al sistema sia il Legale Rappresentante dell’ente/impresa per cui presenta domanda di finanziamento, può gestire tutte le domande di quell’ente/impresa specifica, indipendentemente dal soggetto che le ha inserite.

I dati inseriti sono modificabili?
Sì, ad esclusione dei dati:

  • Codice fiscale (o P.IVA) dell’impresa
  • Data costituzione impresa

Non è più possibile modificare i dati dopo aver inviato la domanda.

Come si possono modificare i dati di una domanda già inviata?
Il sistema non permette di modificare i dati inseriti.
Verificare sul testo del bando i riferimenti dell’Organismo di competenza.

Come si accede alla pagina relativa all’Anagrafica Ente/Impresa?
Dalla pagina Indice, attraverso il link Vai alla compilazione dell’anagrafica dell’ente/impresa;  da qualunque pagina della domanda, tramite selezione della cartella Anagrafica Ente/Impresa nel menu orizzontale.

Può un’impresa in fase di costituzione presentare una domanda?
Sì, a meno di diverse indicazioni previste dal bando.

Quali sono i dati da inserire relativi al legale rappresentante?
Sono obbligatori:

  • Codice fiscale
  • Cognome
  • Nome
  • Luogo di nascita: specificare, in alternativa, Provincia e Comune di nascita del legale rappresentante o Stato estero di nascita
  • Data di nascita
  • Tipo documento di riconoscimento
  • N. documento
  • Rilasciato da
  • Data di rilascio
  • Residenza: specificare l’indirizzo di residenza del Legale rappresentante e Provincia e Comune di residenza del legale rappresentante o, in alternativa, lo Stato estero di residenza e la città estera, Indirizzo, N. civico, CAP.

Come mai non sono visualizzati i dati inseriti?
Il sistema memorizza solo i dati salvati.
Compilare e salvare ogni videata prima di passare ad una sezione successiva.

Qual è la differenza tra Sede intervento e Sede amministrativa?
Sede intervento: è la sede dove viene realizzato l’intervento.
Sede amministrativa: è la sede di riferimento per le comunicazioni con l’Autorità di Gestione e per la consultazione della documentazione del progetto.

Cosa si intende per Premialità?
È una condizione aggiuntiva prevista dal bando che premette una maggiorazione dell’entità dell’agevolazione.

Torna su