In questa pagina:

Richiesta di abilitazione utenti - Faq

Accedi al servizio

Il servizio è ad accesso libero

Faq

Perchè dovrei chiedere il certificato digitale e/o l'abilitazione?

L'accesso ai servizi della Formazione Professionale Lavoro, in base al decreto legislativo 196/2003, prevede un riconoscimento dell'utente da parte del Sistema Informativo, attraverso credenziali strettamente personali, legate al codice fiscale della persona richiedente e non attraverso utente e password a livello di ente.
A tal proposito è stato istituito questo servizio che permette agli Operatori della Formazione Professionale Lavoro di richiedere l'abilitazione all'utilizzo degli applicativi e il rilascio di certificati digitali per il personale da abilitare che ne fosse sprovvisto.

Possiedo già un certificato digitale riconosciuto, devo richiederne un altro?

Se si è già in possesso di un certificato digitale tra quelli riconosciuti da Sistema Piemonte, è sufficiente richiedere solo l'abilitazione.

Sono un consulente esterno di una/alcune azienda/e: devo richiedere più di un certificato digitale?

Diversi Operatori della Formazione Professionale preferiscono affidare la gestione informatica di tutto l'iter a dei consulenti esterni che devono quindi essere abilitati ad operare per loro conto negli applicativi ad accesso riservato.

In questi casi, il consulente esterno deve essere abilitato per ogni Operatore per il quale lavora; in altri termini, ciascun Operatore che intende affidare la gestione al consulente esterno deve inviare tramite questo servizio una richiesta di abilitazione per tale consulente. Ci saranno quindi tante richieste di abilitazione per la stessa persona, ma provenienti da Operatori diversi.

ATTENZIONE: se il consulente esterno non è già in possesso di un certificato digitale riconosciuto, deve farlo richiedere solo dal primo Operatore che invia la richiesta; gli altri Operatori che chiedono l’abilitazione per la stessa persona NON devono richiedere un ulteriore rilascio di certificato digitale, ma solo l’abilitazione.

Se poi il consulente esterno è a sua volta anche un Operatore, con un proprio gruppo e codice identificativo, deve anche lui richiedere per se stesso l'abilitazione all’utilizzo degli applicativi ad accesso riservato, attraverso questo servizio.

Torna su