In questa pagina:

Gestione allievi e inizio corsi

Accedi al servizio

Il servizio è soggetto ad autenticazione tramite certificato digitale ed abilitazione.

AVVISO agli Operatori della formazione professionale

È stata configurata una nuova tipologia di lezione denominata "Formazione frontale - FAD". La nuova tipologia di lezione segue le stesse regole della formazione frontale normale ma, sul calendario, riporta l'etichetta [FAD]. Nel caso di utilizzo di tale lezione a calendario non sarà più necessario inserire una nota che indichi che la lezione viene erogata a distanza. Per l'inserimento a calendario di una lezione frontale FAD è necessario procedere alla stregua dell'inserimento di una lezione frontale normale ma selezionare, in corrispondenza della voce "lezione", il valore FAD. Resta comunque sempre disponibile, in procedura, la tipologia di lezione FAD a periodo.

SISTEMA DUALE: è stata configurata la nuova tipologia di lezione a periodo "Duale apprendisti" per la gestione degli stage degli apprendisti nell'ambito dei corsi appartenenti al Sistema Duale. Viene allegato un breve documento contenente alcuni chiarimenti sulle modalità di configurazione a calendario dei periodi di stage per gli allievi ordinari/in alternanza e gli allievi apprendisti.

Modalità gestione 2020 sistema duale

Si comunica che a partire dal 16/11/2017 sarà possibile creare le edizioni relative alla nuova direttiva di Formazione Continua Individuale. L'associazione degli allievi per i quali sia stato approvato un voucher, sarà ovviamente solo possibile successivamente all'autorizzazione dello stesso da parte dell'amministrazione responsabile.

Si comunica altresì che sempre a partire dal 16/11/2017 sarà possibile creare e gestire le edizioni relative ai sostegni handicap,E.E.S, Larsa, Lars-ap , accompagnamentio all'apprendistato e laboratori scuola-formazione. La creazione delle edizioni avviene attraverso la selezione di un catalgo creato appositamente per queste tipologie di corsi. Le modalità operative per la creazione delle edizioni sono descritte nel manuale "Creazione edizioni da catalogo FP" allegato al fondo di questa pagina nella sezione "Documenti e link utii".

CATALOGO CORSI RICONOSCIUTI REGIONE PIEMONTE - CATALOGO CORSI RICONOSCIUTI CITTA' METROPOLITANA DI TORINO
A seguito dell'emergenza in corso, sono sospesi i termini di validità delle attività a Catalogo. Pertanto, fino alla fine dell'emergenza, sarà possibile avviare la prima edizione corsuale dell'attività a Catalogo anche se trascorso un anno dal riconoscimento.

AVVISO A TUTTI GLI OPERATORI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE.

Per effettuare il ribaltamento automatico degli allievi idonei dall'anno precedente non deve essere stata fatta la comunicazione di avvio attività parziale. Dopo tale comunicazione è comunque possibile iscrivere gli allievi che hanno frequentato con successo l'anno precedente mediante l'apposita funzionalità ISCRIZIONE.

La comunicazione di avvio parziale richiede obbligatoriamente la data di inizio, la data di fine presunta e i criteri di selezione dei destanatari. E' possibile indicare anche gli allievi con la facoltà di eliminarli successivamente dal corso.

Dopo la comunicazione completa di avvio attività è possibile solo ritirarli.

ATTENZIONE: come da indicazione di Regione Piemonte e di Città Metropolitana, sono state apportate delle modifiche alle procedure in uso e dall' 11 giugno gli Operatori potranno intervenire sulla procedura per aggiornare calendari e periodi (vedere vademecum di seguito riportato).  Il flusso delle richieste rimane sostanzialmente invariato: occorre chiedere autorizzazione a Regione Piemonte o a Città Metropolitana sui corsi per i quali è necessario intervenire. Sui corsi autorizzati, esclusivamente per le direttive leFp, MDL, ITS, IFTS, l'Assistenza CSI provvederà ad effettuare lo sblocco e l'Operatore potrà operare fino al 30/06 le necessarie modifiche.

Vademecum

A seguito dello sblocco della compilazione retroattiva del calendario di un corso (successivamente alla data del 24/2), le Agenzie potranno operare nel modo seguente

  1. cancellare retroattivamente lezioni frontali singole o per intervallo di date, a patto che i registri assenze siano vuoti. In caso fossero già compilati, devono preventivamente essere svuotati con la funzione cancella registro;
  2. inserire retroattivamente lezioni frontali singole o con la modalità "ripetizione";
  3. nel caso in cui sia necessario modificare una lezione frontale, questa va cancellata e reinserita;
  4. cancellare retroattivamente lezioni a periodo (fad o stage), a patto che i registri assenze siano vuoti e NON chiusi. In caso fossero già compilati, devono preventivamente essere svuotati con la funzione cancella registro. Nel caso in cui le lezioni a periodo contengano sottoperiodi, dovranno prima essere cancellati i sottoperiodi per poter poi cancellare il periodo. Nel caso in cui il registro di un periodo sia già chiuso, va fatta richiesta di riapertura all'Assistenza helpFP;
  5. per modificare le date di inizio o fine di un periodo è necessario cancellarlo e reinserirlo. Da fine giugno sarà possibile modificare la data di fine di un periodo senza cancellare e reinserire;
  6. cancellare retroattivamente un sottoperiodo, a patto che il suo registro assenze sia vuoto e NON chiuso. In caso fosse già compilato, deve preventivamente essere svuotato con la funzione cancella registro. Nel caso in cui il registro di un sottoperiodo sia già chiuso, va fatta richiesta di riapertura all'Assistenza helpFP;
  7. inserire retroattivamente lezioni a periodo (fad o stage);
  8. inserire retroattivamente sottoperiodi;
  9. modificare retroattivamente la data di fine di un sottoperiodo e il monte ore previsto.

Si ricorda che lezioni ricomprese all'interno di richieste di rimborso o controllate non potranno comunque essere modificate.

ATTENZIONE: informiamo gli Operatori della Formazione Professionale, che le tipologie di lezione previste dal DD 127 - 2020 e riportate nelle FAQ sono ora state configurate; è pertanto possibile utilizzarle.

Di seguito il link alla DD 127 del 24.04.2020  e alla DD 152 del 27.04.2020 che disciplina la FAD per la formazione regolamentata.

Si ricorda inoltra la lettura delle FAQ, che vengono aggiornate settimanalmente (di norma il venerdì).

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/coronavirus-piemonte/come-svolgere-distanza-corsi-formazione-servizi-al-lavorotirocini-apprendistato-orientamento

CATALOGO CORSI RICONOSCIUTI REGIONE PIEMONTE E CATALOGO CORSI RICONOSCIUTI CITTA' METROPOLITANA DI TORINO

Le edizioni corsuali delle attività a Catalogo devono essere CREATE sull'anno solare in corso ed in prossimità dell'avvio delle attività (quindi nello stesso anno solare).

Per i corsi riconosciuti l'anno di gestione è determinato dall' anno solare in cui l'edizione viene avviata (data inizio corso), non dall' anno di presentazione o approvazione dell'attività.

AVVISO AGLI OPERATORI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE:
La nuova direttiva dei corsi dell'Obbligo IeFP 2021 è stata configurata con codice documento 33.
Si ricorda agli operatori che per la gestione dei corsi è necessario selezionare la PSO seguente: 1420-OBBLIG-2020-RP-C0-OI20RP

Attenzione

Si avvisa che a partire da lunedì 16 settembre non è più in essere l'obbligo di rilevamento dell'indicatore della condizione occupazionale familiare. Pertanto, in sede di gestione anagrafica dei soggetti, la compilazione del campo sarà facoltativa.

ATTENZIONE: Informiamo gli Operatori della Formazione Professionale, che per le richieste di variazioni sul calendario e sui periodi, è indispensabile la compilazione del file excel scaricabile al link:  http://www.sistemapiemonte.it/ris/formazione_professionale/gestioneAllievi/Documento-standard-richiesta-modifica-calendario-corsi.xlsx

Il file excel, una volta compilato, è da allegare alla mail di richiesta variazione dati che resta comunque sempre soggetta ad approvazione dell'Ente.

Si comunica che a partire dal 29/06/2018 è possibile procedere con la creazione delle edizioni per il nuovo bando RICONOSCIUTI.

Il bando prevede la gestione delle PSO e quindi si rimanda a prendere visione delle modalità di creazione delle edizioni descritte nel manuale "Manuale gestione corsi con PSO" presente nela sezione "Documenti e link utili" al fondo di questa pagina

ATTENZIONE - Per le richieste di intervento per correzioni DATI , attenersi alle disposizioni indicate da Regione Piemonte al link
http://www.sistemapiemonte.it/gescofpl/cms/images/files/lettera_AGENZIE_chiarimenti%20vari_MARZO%202018.pdf
di cui riportiamo un estratto:
le richieste di intervento al CSI devono riportare nell'oggetto della mail i seguenti dati:
- il Gruppo e Codice Operatore (es. B9999);
- il codice e anno direttiva (es. 19/2017) e/o il riferimento alla PSO (es. 1420-ALTFOR-2016-RP-C1-02);
- l'identificativo attività, ovvero il cosiddetto id_attività (es. 345678);
- breve descrizione dell'intervento richiesto (es. Cancellazione Lezione).
Di seguito due esempi:
- Oggetto: B9999 - 19/2017 - 345678 - Cancellazione Lezione
- Oggetto: B9999 - PSO1420-ALTFOR-2016-RP-C1-02- 345678 - Cancellazione Lezione

Informiamo gli Operatori della Formazione Professionale, che al link

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/coronavirus-piemonte/come-svolgere-distanza-corsi-formazione-servizi-al-lavorotirocini-apprendistato-orientamento

è possibile visionare la la DD 257 del 11-05-2020 con le NUOVE DISPOSIZIONI PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' A DISTANZA.

ALLUNGAMENTO / RESTRINGIMENTO LEZIONI A PERIODO - E' stata rilasciata la nuova funzionalità che consente di allungare o restringere una lezione a periodo autonomamente da parte delle Agenzie. La nuova funzionalità consente di modificare la data di fine periodo, spostandola in avanti o indietro (non antecedente alla data odierna). Nel caso di corso con calendario sbloccato per la compilazione retroattiva, la funzionalità consente di modificare la data di fine periodo anche qualora essa si trovi nel passato o portandola nel passato.

  • la nuova data fine periodo deve essere maggiore o uguale alle date di fine di eventuali sottoperiodi: in caso contrario le date di fine dei sottoperiodi devono essere preventivamente modificate, allineandole con la nuova data che si desidera inserire per il periodo (funzionalità già presente nella procedura)
  • la nuova data fine periodo deve essere minore o uguale alla data di fine corso: in caso contrario la data di fine corso deve essere preventivamente modificata, allineandola con la nuova data che si desidera inserire per il periodo (funzionalità già presente nella procedura)
  • la nuova data fine periodo deve rispettare il monte ore previsto per il periodo: nel caso in cui un periodo venga accorciato di molto, il monte ore previsto deve essere diminuito al fine di rispettare il numero di ore massimo previsto giornalmente per la lezione a periodo (funzionalità già presente nella procedura).

Si comunica che a partire dal 16/03/2018 verrà variato l'elenco delle condizioni occupazionali selezionabili da applicativo. Non è necessario andare a variare i valori inseriti sugli allievi in precedenza ma,  a partire da tale data, sarà possiible selezionare solo più le nuove tipologie. Le variazioni riguardano prevalentemente le condizioni occupazionali degli apprendisti.

Utenti del servizio

Il servizio è riservato agli operatori della formazione professionale (Enti, Agenzie Formative ecc.), Centri per l'impiego, uffici regionali e provinciali per il monitoraggio

Presentazione

Il servizio consente di gestire contatti, pre-iscrizioni, iscrizioni e comunicare le informazioni di inizio corso. Verificare quali direttive possono essere gestite dal servizio. Le funzionalità previste sono:

  • gestione dei contatti;
  • gestione delle pre-iscrizioni;
  • gestione delle iscrizioni;
  • comunicazione delle informazioni di inizio corsi;
  • gestione delle anagrafiche degli allievi;
  • richieste di credito formativo.

Ore di esami e corsi standard

Nelle direttive che prevedono l'utilizzo dei costi standard, e quindi del registro assenze collegato al calendario delle lezioni, non devono essere indicate le ore di esame nel calendario delle lezioni del corso.

Le ore di esame saranno automaticamente inserite sul calendario delle lezioni all'atto dell'approvazione della commissione d'esame da parte dell'ente pubblico competente (Regione Piemonte o Province).

Inoltre gli operatori sono tenuti a compilare le ore di assenza all'esame, con le stesse modalità adottate per le altre tipologia di ora, prima di stampare il verbale di esame

Per ottenere l'abilitazione al servizio

Gli operatori della formazione devono utilizzare il servizio Richiesta abilitazione utenti.

Gli altri attori possono contattare il Servizio di Assistenza della Formazione Professionale
Telefono tel. 011. 316.8739
E–mail Formazione Professionale – Sistema Centrale: HelpFPCentrale@csi.it

Il numero di telefono e l'indirizzo di e–mail sopra indicati, sono riservati ai funzionari della Regione, delle Province e ai Centri per l'Impiego che richiedono l'abilitazione all'utilizzo degli applicativi ad accesso riservato in qualità di utenti di BackOffice e non in qualità di Operatori della Formazione Professionale - Lavoro. Quest'ultima categoria può trovare le informazioni per accedere ai servizi ad accesso riservato nella sezione del sito ad essa dedicata.

Documenti e link utili

Feed RSS

Torna su