In questa pagina:

Gestione Percorsi Formativi

Accedi al servizio

Certificato digitale

AVVISO
08/07/2019 Ubicazione di strumenti: logiche di censimento su Gestione dati operatore e visualizzazione sulle stampe del percorso

I criteri di caricamento di strumenti e modalità (aule, attrezzature, laboratori e modalità) su Gestione dati operatore presuppongono che ogni elemento:

  • sia censito rispetto alla sede di riferimento, ovvero la sede nella quale si colloca
  • possa essere reso disponibile anche per le altre sedi dell'ente (tutte o alcune a seconda delle necessità).

 Su Gestione Percorsi Formativi, rispetto alla specifica sede per cui si sta progettando il percorso (es. Torino), è possibile scegliere di associare:

  • gli strumenti e le modalità censiti per quella sede (es. Torino)
  • gli strumenti e le modalità censiti su un'altra sede (es. Cuneo) ma resi disponibili anche per la sede di progettazione (es. Torino).

L'evidenza della provenienza di strumenti e modalità in fase di progettazione, si ha dal valore presente nel campo "Tipologia sede" dell'elenco elementi dove:

  • S = sede di progettazione (es. Torino)
  • AS = altra sede di progettazione (es. Cuneo).

Cliccando sul codice elemento, in sola visualizzazione si visionano i dati relativi allo stesso fra cui l'ubicazione, mentre andando in modifica è possibile variare una serie di campi ma non l'ubicazione (che non viene visualizzata). Si ricorda a tal proposito che le modifiche hanno valore solo sull'elemento agganciato al percorso e non automaticamente anche su Gestione dati operatore.

In stampa, sia del percorso sia di corso+percorso (stampa generata con l'aggancio dello stesso alla domanda di finanziamento o riconoscimento) nella sezione "Strumenti e modalità":

  • per aule, attrezzature, laboratori censiti sulla sede di progettazione del percorso (es. Torino) NON verrà visualizzata l'ubicazione perché "implicita"
  • per aule, attrezzature, laboratori censiti su un'altra sede (es. Cuneo), ma associati al percorso perché resi disponibili anche per la sede di progettazione, VERRA' visualizzata l'ubicazione
  • per le modalità, data la trasversalità e la natura, NON verrà visualizzata l'ubicazione nonostante su Gestione dati operatori vada indicata.

AVVISO: 22/5/2019 Indicazioni operative per i campi testo
Il limite di caratteri nei campi testo è stato ampliato da 2000/4000 a 10000 caratteri.
I campi “descrizione dello stage” e “descrizione degli elementi” di strumenti e modalità sono rimasti invariati consentendo l’inserimento di testo illimitato.

Dal 2/5/2019 sono state rilasciate le seguenti funzionalità su Percorsi:

  • Percorsi con Profili/Indirizzi obsoleti: al modifica o duplica di percorsi che non partono da scheda corso o percorso standard, il sistema vincola alla sostituzione del profilo/indirizzo obsoleto
  • Percorsi con Scheda Corso obsoleta: al modifica o duplica
    • se il profilo è pubblicato, il sistema propone la nuova scheda corso associata al profilo/indirizzo
    • se il profilo è obsoleto, il sistema richiede la selezione di un profilo pubblicato e della relativa Scheda Corso 
  • Percorsi derivanti da Percorsi Standard  divenuti obsoleti: al modifica o duplica, il sistema vincola ad una progettazione ex-novo 
  • Nuova funzionalità di Confronta e Sostituisci Profilo per la sostituzione dei profili (obsoleti o in pubblicato) inseriti nel percorso, mantenendo l'associazione in struttura di tutti gli elementi (competenze, abilità, conoscenze) con denominazione identica
  • Nuova funzionalità di modifica della Tipologia Utilizzo dei profili nel TAB Profili/Obiettivi 
  • Attualizzazione ed aggiornamento delle segnalazioni nel TAB Riepilogo per una maggiore "guida" nelle operazioni di progettazione del percorso formativo
  • Ulteriori interventi di ottimizzazione per la gestione dei caratteri speciali dei campi testo dotati di editor (gli interventi hanno effetto sui nuovi percorsi inseriti a partire dal rilascio, effettuato in data 2/5/2019, e non su duplicazioni eventuali di percorsi i cui dati non vengano modificati)-- al proposito, si invitano le agenzie formative ad evidenziare all'assistenza eventuali ulteriori segnalazioni di stampe non andate a buon fine e/o problemi associati.

Al fine di fruire correttamente delle nuove funzionalità, si invitano gli utenti ad effettuare la cancellazione della cronologia (cache) del proprio browser prima di riaccedere al sistema.

ATTENZIONE - Per le richieste di intervento per correzioni DATI , attenersi alle disposizioni indicate da Regione Piemonte al link
http://www.sistemapiemonte.it/gescofpl/cms/images/files/lettera_AGENZIE_chiarimenti%20vari_MARZO%202018.pdf
di cui riportiamo un estratto:
le richieste di intervento al CSI devono riportare nell'oggetto della mail i seguenti dati:
- il Gruppo, Codice Operatore e la Componente/sede (es. B9999-2);
- il riferimento alla PSO (es. 1420-ALTFOR-2016-RP-C1-02) - QUANDO POSSIBILE;
- l'identificativo del PERCORSO (es. 12347);
- breve descrizione dell'intervento richiesto (es. Modifica Percorso).
Di seguito un esempio:
- Oggetto: B9999-2 - 1420-ALTFOR-2016-RP-C1-02 - 12347 - Modifica Percorso

ATTENZIONE: AVVISO per gli operatori della Formazione Professionale:
Alcuni elementi (ovvero strumenti, laboratori, etc...) inseriti dagli operatori risultano, da verifiche effettuate sulla base dati, non completi di tutti i dati relativi alla sede di ubicazione degli stessi
SI INVITA pertanto l'utenza:
- a verificare la completezza dei dati relativi all'ubicazione degli elementi inseriti in Gestione Dati Operatore e acquisiti nei percorsi formativi progettati. In particolare fare attenzione ai percorsi derivanti da duplicazione o ai percorsi in corso di lavorazione (ad esempio in stato Bozza): in caso di mancanza dell'ubicazione di un elemento, prima di completare il percorso andare ad inserire il dato su Gestione Dati Operatore.
- a completare ove necessario l'inserimento dei dati mancanti.
L'assistenza contatterà, ove possibile, gli operatori per richiedere le modifiche necessarie.

AVVISO
26/5/2019 Nuovi Profili/Obiettivi disponibili su Repertorio

Si comunica che sono stati pubblicati sul "Repertorio delle qualificazioni e degli standard formativi della Regione Piemonte" i seguenti nuovi profili/obiettivi:

  • Manutentore del verde
  • Produzione e lavorazione miele

AVVISO
6/3/2019 Indicazioni operative per i campi testo
Per un corretto uso dei campi testo dotati di editor, si invitano gli operatori ad attenersi alle indicazioni fornite nel seguente documento e nel Manuale Utente, finalizzate all'ottimizzazione delle stampe pdf dei percorsi formativi, facendo particolare attenzione a quanto viene spiegato in relazione al tipo di browser che si sta utilizzando.
Infatti, tipi e versioni differenti di browser inducono comportamenti differenti, non intercettabili a priori a livello applicativo, nelle operazioni di copia/incolla all'interno dei campi di testo dotati di editor con conseguenze negative anche sulle stampe in bozza e definitive dei percorsi formativi.
L'attenersi alle istruzioni riportate minimizza i rischi di errore.
EDITOR DI TESTO: ISTRUZIONI PER L’USO

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge agli operatori della Formazione Professionale abilitati alla progettazione dei percorsi formativi.

Presentazione

Il sistema “Gestione dei percorsi formativi” supporta la progettazione dei percorsi formativi afferenti a figure/profili/obiettivi del repertorio di Regione Piemonte, a partire da standard di erogazione (definiti nelle schede corso), percorsi standard, competenze che compongono figure/profili/obiettivi.

Il servizio è ottimizzato per l'utilizzo sui seguenti browser:

  • CHROME 36
  • FIREFOX ESR 38 o superiore

Si precisa che, per un corretto funzionamento del sistema, è previsto che vi si acceda tramite una sola finestra/scheda per volta all'interno del medesimo browser.
Si invitano pertanto gli utenti a non utilizzare finestre multiple all'interno dello stesso browser.

A fronte delle segnalazioni pervenute in assistenza (es. casi in cui non sono visualizzati i bottoni di navigazione del sistema, visualizzazioni strane dei menu o delle pagine), si invitano gli utenti ad effettuare la cancellazione della cronologia (cache) del proprio browser, al fine di riattualizzare ogni volta il client agli ultimi aggiornamenti effettuati sul sistema (in particolare a seguito di rilasci applicativi).

Torna su