In questa pagina:

Le richieste dei cittadini che vorrebbero un Piemonte più digitale saranno presto una realtà.
La recente introduzione del sistema SPID Sistema Pubblico di Identita Digitale realizzato dall’ Agenzia per l'Italia Digitale consentirà a tutti di utilizzare una sola credenziale per accedere ai servizi digitali della pubblica amministrazione.

Regione Piemonte sta lavorando e proprio in questo periodo è prossima l’integrazione all'interno del circuito SPID, dei servizi presenti in Sistema Piemonte.

Volendo essere concreti, possiamo sottolineare come alcuni servizi per la "Salute siano già attivi: cambio del medico e ritiro referti clinici.
Per dettagli e info consultare il sito Sanità-la mia salute.

Nei prossimi mesi provvederemo a rendere via via disponibili altri servizi:

  • Area agricoltura per richiesta finanziamenti e contributi e anagrafica aziende
  • Area trasporti pubblici e biglietto integrato
  • Area ambientale e energetica per richiesta tagli boschivi, tutela del suolo, gestione raccolta minerali, impianti termici e sistemi per energia
  • Area protezione civile e servizi per l’artigianato.

Arriveremo alla totalità dei servizi pubblici entro fine 2017 e abbiamo la forza per dire, che stiamo lavorando per voi.

Qualche disagio ci sarà ancora durante questo periodo di transizione ma sul portale di Sistema Piemonte.it stiamo facilitando l'accreditamento via e mail della documentazione e il fax non sarà più l’unico mezzo per accedere ai servizi digitali.

Note tecniche di approfondimento

  • Al fine di ottemperare alle indicazioni contenute nel Codice di Amministrazione Digitale, recepite anche dal processo di emissione di credenziali SPID e di gestire al meglio il periodo transitorio prima dell'adozione di questo sistema, la Regione Piemonte ha modificato i propri processi operativi che oggi prevedono per gli utenti che effettuano la "Registrazione completa" il riconoscimento "De-Visu" da effettuare recandosi personalmente presso uno degli sportelli abilitati (ASL/ASO/URP della Regione).
  • Per non penalizzare quei cittadini che sono interessati ad accedere soltanto ad una parte dei servizi telematici offerti dalla Regione tramite il portale sistemapiemonte.it è stata mantenuta la possibilità di effettuare una "Registrazione light" che consente di evitare il disagio di recarsi presso gli sportelli abilitati per ottenere le proprie credenziali, per questa specifica categoria di utenti è stato previsto per l'invio dei documenti necessari all'accreditamento il Fax o l'E-mail.