In questa pagina:

È stato pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione il bando per selezionare e formare i tutori volontari per i minori stranieri non accompagnati, in attuazione della legge 47/17, Disposizioni in materia di misure di protezione di minori stranieri non accompagnati. Questa prevede l’istituzione, presso il Tribunale dei minori, dell’elenco dei tutori volontari, la cui selezione e formazione compete ai garanti regionali per l’Infanzia e l’adolescenza sulla base delle linee guida emanate dall’Autorità nazionale.

La selezione si articola in tre fasi:

  • preselezione dei candidati sulla base della domanda presentata
  • formazione obbligatoria per i candidati in possesso dei requisiti previsti, che dovrebbe partire intorno al mese di ottobre
  • iscrizione nell’elenco dei tutori volontari per i candidati che abbiano portato a termine l’intera procedura di formazione.

Tra i compiti del tutore: svolgere il compito di rappresentanza legale assegnata a chi esercita la responsabilità genitoriale, perseguire il riconoscimento dei diritti del minore, promuoverne il benessere psicofisico, vigilare sui percorsi di educazione e integrazione tenendo conto delle capacità, inclinazioni naturali e aspirazioni del minore, vigilare sulle condizioni di accoglienza, sicurezza e protezione del minore e amministrarne l’eventuale patrimonio.

Per maggiori informazioni, il testo del bando.