In questa pagina:

C’è tempo fino a lunedì 18 giugno per presentare domanda per il voucher scuola 2018-19, il ticket virtuale introdotto da Regione Piemonte l’anno scorso e utilizzabile per gli acquisti legati al diritto allo studio, tramite l’applicazione disponibile su www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio.

Per farne richiesta le famiglie o gli studenti devono avere un reddito Isee non superiore a 26.000 euro.Devono essere residenti in Piemonte e essere iscritti per il prossimo anno scolastico alle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, statale e paritarie, o ai corsi di formazione professionale in obbligo di istruzione. Il voucher può essere utilizzato a copertura delle rette scolastiche di iscrizione e frequenza o, in alternativa, delle spese per l’acquisto di libri di testo, materiale didattico, dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa e trasporti.

La novità di quest’anno è l’emissione del bando prima dell’inizio dell’anno scolastico di riferimento. Si permette così alle famiglie di ricevere il voucher nei primi giorni di settembre, ovvero nel periodo in cui si concentrano la maggior parte delle spese scolastiche.

Maggiori informazioni su www.sistemapiemonte.it/assegnidistudio o al numero verde gratuito 800-333-444 (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18).