In questa pagina:

 Fino a domenica 22 settembre, presso la Sala Mostre del Palazzo della Regione a Torino (piazza Castello 165), sono in mostra gli scatti di sei fotografi, che raccontano l’area piemontese attraversata dalla Via Francigena. Questa trae le sue origini storiche dal viaggio compiuto, nell’anno 990, dall’arcivescovo Sigerico, di ritorno a Canterbury da Roma, dove aveva ricevuto l’investitura da Papa Giovanni XV.

L’indagine fotografica ha come canovaccio proprio il diario che Sigerico tenne al ritorno da Roma, annotando giorno dopo giorno le tappe del viaggio verso Canterbury. Artefici della mostra: Valerio Bianco, Franco Bussolino, Marco Corongi, Emilio Ingenito, Giorgio Veronesi e Pier Paolo Viola, fondatore dell’associazione Il Terzo Occhio photography. Con i loro pregevoli scatti i sei artisti pongono l’accento sulla bellezza dei paesaggi piemontesi, compresi quelli dei pellegrinaggi di cui si trova traccia sin da documenti medievali del XIII secolo.

L’esposizione è aperta tutti i giorni, dalle 10 alle 18.

.