In questa pagina:

Presso le Officine Grandi Riparazioni di Torino è stata allestita in tempi record l’area sanitaria temporanea che ora può ospitare i pazienti che hanno superato la fase critica dell’infezione da Coronavirus in altri ospedali, ma hanno ancora bisogno di cure prima di tornare nelle proprie abitazioni.

La nuova struttura copre un’area di 8.900 mq dove sono stati posizionati 92 posti letto: 4 di terapia intensiva potenziabili fino a 12 (2 fissi, 2 con modulo mobile, 8 convertendo alcuni posti di subintensiva), 32 di terapia subintensiva (di cui 8 trasformabili in intensiva subito all’occorrenza), 56 di degenza suddivisi in 12 stanze e monitorati da una sala di controllo.
I lavori sono stati realizzati in dodici giorni da una task force infrastrutturale dell'Aeronautica Militare; l'utilizzo della porzione delle OGR è stato consentito dalla Fondazione Crt, mentre la Compagnia di San Paolo ha stanziato 3 milioni per l'allestimento della struttura.