In questa pagina:

Torino sarà sede dell’Istituto italiano per l’Intelligenza artificiale (I3A), mentre a Milano arriva il Tribunale Unificato dei Brevetti. Obiettivo del Governo è creare una sinergia tra le due città e il Governo e, allo stesso tempo, consolidare l'asse nord-ovest del Paese.

L’I3A funzionerà come un vero e proprio network, per coordinare le diverse attività di ricerca in questo campo e sarà un punto di riferimento per lo sviluppo dell’intelligenza artificiale in Italia, in connessione con i principali trend tecnologici (tra cui 5G, Industria 4.0, Cybersecurity).

I principali campi di applicazione saranno: manifattura e robotica, IoT, sanità, mobilità, agrifoood ed energia, pubblica amministrazione, cultura e digital humanities, aerospazio.