Sistemapiemonte



sei in: sistema piemontemontagna SIFOR
Sifor

menu della sezione


contenuti

Home

Aree tematiche

Carta Forestale - Aggiornamento 2016
In questa sezione è possibile scaricare l'edizione 2016 della carta forestale e dei dati ad essa complementari relativi ad arboricoltura da legno, formazioni lineari e superfici forestali con copertura inferiore al 20%
Indagini PFT 2000
In questa sezione dell'applicativo è possibile consultare e scaricare la documentazione degli studi per i Piani Forestali Territoriali (PFT) dell'intero territorio regionale, con livelli di approfondimento differenziati in funzione delle autorizzazioni di cui si è in possesso. I Piani Forestali Territoriali, prima che la Legge forestale regionale (L.R. 4/2009) li riconoscesse e li normasse, sono stati predisposti a livello di studio per la valorizzazione polifunzionale del patrimonio forestale su tutto il territorio regionale nel periodo 1996-2004, costituendo la piattaforma conoscitiva del territorio per la definizione delle politiche forestali nelle diverse aree forestali individuate sul territorio regionale. L'Area Forestale è la base territoriale di pianificazione dei PFT; essa costituisce un ambito sovracomunale e subprovinciale, omogeneo dal punto di vista territoriale e forestale, con suddivisione estesa all'intera superficie della Regione a prescindere dai soggetti proprietari e dalle fasce altimetriche. La redazione degli studi per i Piani Forestali Territoriali è stata attuata dall'Istituto per le Piante da Legno e l'Ambiente (IPLA spa) su iniziativa dell'Assessorato regionale allo sviluppo della montagna e foreste (oggi la materia forestale è competenza dell'Assessorato all'Agricoltura e foreste e alla Caccia e pesca) e con il coinvolgimento degli Enti Locali, utilizzando fondi provenienti dall'Unione Europea.
Atlante dei tipi forestali (da PFT 2000)
L'Atlante dei Tipi forestali raccoglie le monografie di tutte le unità tipologiche forestali riconosciute in Piemonte sulla base dei dati raccolti nel corso degli studi per i Piani Forestali Territoriali della regione Piemonte (convenzionalmente aggiornati all'anno 2000) e fornisce informazioni sulla loro distribuzione e variabilità, ecologia, composizione floristica e selvicoltura. Il Tipo forestale costituisce l'unità fondamentale per la classificazione dei boschi, risultando omogeneo sotto gli aspetti ecologico, dinamico-evolutivo e gestionale. L'Atlante dei Tipi forestali costituisce quindi la sintesi delle conoscenze sulle cenosi forestali del Piemonte, costituendo il complemento della Carta Forestale, le cui unità cartografiche classificano i popolamenti sino a questo grado di approfondimento.
Popolamenti da seme
In questa sezione dell'applicativo è possibile consultare e scaricare la documentazione relativa alla rete regionale dei boschi da seme: in particolare è possibile consultare le informazioni relative ad ogni popolamento classificato per la raccolta di materiale forestale di moltiplicazione e conoscere, attraverso il Registro regionale dei materiali di base, ove poter raccogliere semi e frutti per le specie d'interesse per la vivaistica forestale.

Il Registro dei Materiali di base è composto da:
  • elenco delle specie forestali d'interesse per la vivaistica
  • elenco dei materiali di base identificati alla fonte
  • elenco dei materiali di base selezionati
  • elenco dei materiali di base qualificati
  • elenco dei popolamenti forestali piemontesi contenenti i materiali di base iscritti al Registro regionale (di seguito indicati come "popolamenti")
  • schede descrittive e cartografie dei popolamenti
  • per alcune/singole specie: cartografie delle regioni di provenienza e schede contenenti le "Linee guida per la gestione e conservazione di risorse genetiche forestali"

Nella sezione sono inoltre disponibili in scarico gli shapefile dei popolamenti, dei portaseme e delle regioni di provenienza.
Piani forestali aziendali
Il Piano Forestale Aziendale è lo strumento di programmazione e gestione degli interventi selvicolturali delle proprietà forestali e delle opere connesse. La Legge forestale (l.r. 4/2009) riconosce la funzione dei piani forestali aziendali all'interno del sistema della pianificazione forestale regionale e attribuisce l'iniziativa della redazione dei PFA ai proprietari boschivi pubblici o privati. Il PFA interessa principalmente le superfici boscate a potenziale gestione attiva e ha una durata da 10 a 15 anni. È funzionalmente collegato allo studio PFT dell'area in cui insiste, da cui mutua ed approfondisce le conoscenze di base. La sezione in oggetto pubblica l'elenco dei Piani Forestali Aziendali che interessano superfici di proprietà pubblica e che sono stati approvati dalla Giunta Regionale dal 2004 in poi e per i quali è disponibile in scarico la relativa documentazione in formato pdf.

Ricadenza particelle catastali

Il servizio permette di consultare la ricadenza di una particella catastale all'interno di alcune tipologie di aree geografiche: Aree Protette, Siti della Rete Natura 2000 (SIC e ZPS), Popolamenti da Seme, Categorie Forestali (edizione 2016) e limite del Vincolo Idrogeologico alla scala 1:10.000 (edizione 2016).

La ricadenza viene calcolata in tempo reale facendo l'intersezione geografica tra la geometria della particella catastale ricercata (dato Sigmater) e le geometrie degli oggetti geografici di cui sopra, calcolando per ognuno le singole percentuali di ricadenza.
Il dato pubblicato è molto più preciso e completo del dato precedente, ma è bene ricordare che l'elaborazione proposta è un'approssimazione (le geometrie incrociate sono state acquisite in sistemi di riferimento differenti) e non costituisce dato ufficiale.

Calcolo disponibilità potenziale risorse legnose (da PFT 2000)

Il servizio consente di ottenere elaborazioni finalizzate alla stima delle quantità di legname potenzialmente ritraibili dai boschi del Piemonte. Sviluppato nell'ambito del progetto Interreg RENERFOR, esso utilizza come fonti dati l'Inventario Forestale Regionale e la Carta forestale e delle altre coperture del territorio, derivanti dall'accorpamento dei dati forestali contenuti negli studi per i Piani Forestali Territoriali della regione Piemonte e convenzionalmente aggiornati all'anno 2000. Prima di utilizzare il servizio si consiglia di consultare la guida all'utilizzo disponibile nell'area documentazione.

Componente cartografica

Al Sistema Informativo Forestale Regionale è integrato un visualizzatore geografico che mostra i dati geografici (nel sistema di riferimento WGS84) che rappresentano le tre componenti descritte sopra su mappe tematizzate.
Tali informazioni sono consultabili su uno sfondo tridimensionale della Regione Piemonte corredato da tutte le informazioni di contesto (idrografia, sistema viario, aree edificate, aree protette, ecc).
Il visualizzatore permette di navigare nelle mappe con i classici strumenti di pan e zoom, di scegliere i tematismi che si vogliono consultare (organizzati per tipologia), di interrogare tali tematismi mediante gli strumenti di selezione puntuale e areale, e infine di localizzare una certa zona impostando un Comune, un Parco od un Toponimo.