Sistema Piemonte

sei in: sistema piemonteterritorio Raccoglitori e ricercatori minerali

Raccoglitori e ricercatori minerali



Presentazione

Il servizio si rivolge ai raccoglitori e ricercatori di minerali che operano in Piemonte e che sono tenuti ad essere inseriti nell'archivio regionale di chi esercita la raccolta di minerali a scopo collezionistico, didattico e scientifico.

Nella Regione Piemonte la raccolta di minerali a scopo collezionistico è regolata dalla Legge regionale 4 aprile 1995 n. 51 "Normative per la ricerca e la raccolta di minerali a scopo collezionistico, didattico e scientifico" alla quale i ricercatori, per esclusivo interesse collezionistico o scientifico, devono fare riferimento.
Si pone l'attenzione dei ricercatori sugli articoli della sopra citata legge che definiscono le tecniche, le modalità  e i mezzi utilizzabili nella raccolta di minerali, nonché gli obblighi del ricercatore e i quantitativi giornalieri ammessi. Si ricorda anche che l'art. 12 determina le sanzioni amministrative, per il mancato rispetto delle regole definite per la raccolta, sanzioni commisurate alle violazioni.

Chi intende svolgere la raccolta di minerali nel territorio regionale è tenuto a darne comunicazione attraverso questo servizio per l'inserimento nell'archivio dei raccoglitori di minerali.
Dopo aver inserito i propri dati è necessario stampare il modulo, firmarlo e completarlo con data e luogo e spedirlo con allegata copia del documento d'identità, al Settore Polizia mineraria, cave e miniere - Via Pisano, 6 10152 Torino o al numero di fax 011 4324991 o tramite posta elettronica all'indirizzo settore.estrattivo@regione.piemonte.it

Per informazioni contattare la sig. Rita Ricupido allo 0114322880 o la sig.ra Laura Mancuso allo 0114323060. Altri contatti: fax 011 4324991, e-mail: settore.estrattivo@regione.piemonte.it